nuovomarlin
 

iper LogoVivoPavia2 iper
  • Politica vogherese in lutto, addio a Giovanni Di Valentino

    divalentinoVoghera, 20 aprile 2014 - Mondo politico dell’Oltrepò Pavese in lutto per la scomparsa, all’età di 77 anni, dell’avvocato Giovanni Di Valentino, assessore della giunta comunale vogherese del sindaco Carlo Barbieri. Di Valentino si è spento ieri pomeriggio, dopo aver combattuto per anni contro un male incurabile che non è però riuscito a fiaccare, fino all’ultimo, la voglia dello stimato avvocato di prodigarsi per la sua città e la sua gente. Di Valentino, già assessore ai Servizi Sociali, era attualmente impegnato come assessore al Commercio, al Turismo e all’Ecologia in quota Udc, dopo una vita nelle file della Democrazia Cristiana. In passato era stato tra l’altro presidente della Fondazione Gallini, occupandosi fra i primissimi di dare un futuro al Centro Riccagioia, e aveva guidato per anni le Terme di Salice. Voghera perde un professionista ma anche un politico vero, tenace e appassionato. Il Santo Rosario sarà celebrato nella chiesa del Duomo di Voghera domani, lunedì 21 aprile, alle 18.30; nella stessa chiesa martedì alle 15.45 saranno celebrati i funerali. Grande il dolore che ha colpito, oltre ai familiari e ai parenti, gli amici di sempre della politica, a partire da Paolo e Nicola Affronti, che hanno dichiarato che questa scomparsa lascerà un vuoto incolmabile.

Stampa
18
Apr

Codevilla, arriva la "Risposta Civica" a due legislature di Marchesotti

di Alessio Alfretti
Venerdì 18 Aprile 2014 18:39.

Brochure presentazione lista Page 1Codevilla, 18 aprile 2014 - Si chiama “Risposta Civica per Codevilla” ed è la risposta a 10 anni di amministrazione Marchesotti nel piccolo Comune pedecollinare. A presentarla per le prossime elezioni amministrative è Marco Pietro Dapiaggi, con una squadra fatta di vecchie conoscenze e di nuove entrate: un gruppo con talenti eterogenei, tutti motivati a lavorare per dare una risposta alle esigenze e ai problemi irrisolti di Codevilla.

Stampa
27
Mar

ProWein 2014, Oltrepò Pavese in evidenza

di Red.
Giovedì 27 Marzo 2014 12:20.

IMG 7033Pavia, 27 marzo 2014 - Conclusasi martedì la prestigiosa fiera “ProWein” di Dusseldorf, i vini dell’Oltrepò continuano la loro presenza in Germania. La rivista specializza “Wein-plus” che conta su 200 mila lettori professionali e amanti del vino registrati, dedica infatti uno speciale al Pinot nero con schede di degustazione di sessanta bottiglie di produttori oltrepadani. Nello spazio espositivo di 54 metri quadri allestito da Paviasviluppo, azienda speciale della Camera di Commercio di Pavia insieme al Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese, le dieci aziende partecipanti hanno potuto incontrare quella clientela specializza composta principalmente da grandi mediatori e importatori di vino che fa di “ProWein” una vera e propria borsa del vino a livello non solo europeo. “Grazie alla selezione dei visitatori e al richiamo internazionale la mostra di Dusseldorf – dichiara il presidente della Camera di Commercio Giacomo de Ghislanzoni Cardoli – è una fiera d’affari dove chi arriva ha già le idee chiare e sa cosa cercare. L’esserci presentati in forma collettiva in uno spazio autonomo ben riconoscibile e con un design elegante, ha consentito all’Oltrepò vitivinicolo di attirare interesse e molti consensi”.

Stampa
15
Mar

Terre d'Oltrepò, la cooperazione è leader

di Red.
Sabato 15 Marzo 2014 07:25.

invitoBroni, 15 marzo 2014 - La cooperazione cresce. Terre d’Oltrepò è la più grande realtà cooperativa di una delle prime aree vitate d’Italia ed è leader della vitivinicoltura lombarda. Domani a Broni festa con piatti rustici e i vini della vendemmia 2013: la ruralità e il calore della tradizione sono sacri, anche in una delle prime aziende agroalimentari nazionali. Pochi sanno che oggi l’Oltrepò Pavese ospita una realtà che è fra le prime cooperative italiane del settore agricolo. Nata nel 2008 dalla fusione tra le cantine sociali di Broni e Casteggio, oggi ha 900 soci e pigia oltre 530mila quintali d’uva ogni vendemmia, per un fatturato annuale che supera i 40 milioni di euro. I soci conferitori provengono da tutto l’Oltrepò Pavese. Terre d’Oltrepò dà oggi lavoro a 43 dipendenti e genera un considerevole indotto, non solo per gli addetti della filiera enologica. Il consiglio d’amministrazione è presieduto da Antonio Mangiarotti e la Cantina è guidata da Livio Cagnoni, consigliere delegato. 

Stampa
14
Mar

Ettore Filippi agli arresti domiciliari, terremoto a Pavia sull'ex vicesindaco di Piera Capitelli

di Red.
Venerdì 14 Marzo 2014 11:12.

1368 3 filippi-2Pavia, 14 marzo 2014 - E’ burrasca a Pavia dopo l’arresto di ieri di Ettore Filippi, ex vicesindaco e assessore al Bilancio della giunta Pd di Piera Capitelli, poi diventato il principale artefice della crisi che culminò con la vittoria elettorale di Alessandro Cattaneo. Filippi, attuale consigliere d'amministrazione della Fondazione San Matteo, è accusato di aver favorito l'imprenditore Dario Maestri per sanatorie edilizie in cambio di tangenti. L’accusato si è difeso spiegando alla magistratura che i soldi che a detta della Guardia di Finanza rappresenterebbero di fatto delle tangenti erano, in realtà, per inserzioni pubblicitarie o per contributo elettorale. Secondo gli inquirenti Filippi sarebbe un manovratore delle decisioni della politica, una presenza trasversale molto influente con la giunta di centrosinistra, prima, e con l’amministrazione Cattaneo, negli ultimi anni.

Stampa
04
Mar

Maltempo, Oltrepò Pavese martoriato

di Red.
Martedì 04 Marzo 2014 16:36.

Strada franata comune FortunagoPavia, 4 marzo 2014 - L’Oltrepò Pavese si aspetta un pronto intervento dall’Amministrazione Provinciale e da Regione Lombardia, dopo uno degli inverni più disastrosi che si ricordino in termini di piovosità e dissesto. Negli ultimi giorni, oltre agli allagamenti a Lungavilla in zona stazione, l’allarme è risuonato per l’allarme frane: situazione critica verso la frazione San Giovanni di Godiasco. Rabbia degli automobilisti, per l’ennesima volta, per l’impraticabilità dei sottopassi della tangenziale di Voghera, allagati per 48 ore. Paura per uno smottamento anche in località Belvedere di Val di Nizza, sulla Sp 7. L’intervento di Provincia e Protezione Civile sta consentendo, lentamente, di tornare alla normalità pur con qualche cautela e sensi unici alternati. I palliativi, però, non bastano più. S'invoca una cura, condivisa e ragionata, per intervenire sulla piaga del dissesto idrogeologico drammaticamente riapertasi in un'area in lotta per la valorizzazione e il rilancio turistico.

Stampa
25
Feb

Oscar Farinetti, patron di Eataly: "In Oltrepò il miglior Pinot nero spumante d'Italia e il salame migliore del mondo"

di Emanuele Bottiroli
Martedì 25 Febbraio 2014 07:29.

TELEPAVIA - Pavia Italia, Edizione di Martedì 25/02/2014
Servizio di ERMANNO BIDONE

Torrazza Coste, 25 febbraio 2014 - Oscar Farinetti, fondatore della catena internazionale Eataly e guru del made in Italy agroalimentare, è stato ospite ieri del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese che lo ha invitato al Centro Riccagioia (via Riccagioia, 48 - Torrazza Coste) per incontrare produttori vitivinicoli, amici della cultura e i tanti suoi simpatizzanti. L'occasione è stata la presentazione del suo ultimo libro: "Storie di coraggio. 12 incontri con i grandi italiani del vino" (ed. Mondadori). Libreria Ubik di Voghera ha consentito al pubblico di acquistare l'opera, che già si è fatta molto apprezzare per i concetti che racchiude e la chiarezza del racconto. Moderatrice dell'incontro Pierangela Fiorani, direttore de La Provincia Pavese. L'appuntamento da tutto esaurito è stato pensato e organizzato dal Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese in sinergia con lo staff di Eataly, ha rappresentato anche la prima tappa del calendario d'iniziative "Oltrepò2015", progetto territoriale per Expo dell'Oltrepò Pavese.

LA SINTESI DEL "FARINETTI PENSIERO SULL'OLTREPO' PAVESE" - La qualità della spumantistica Pinot nero dell'Oltrepò Pavese non teme confronti e l'altra perla territoriale è il Salame di Varzi DOP. Oscar Farinetti, fondatore di Eataly, ospite lunedì 24 febbraio del Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese al Centro Riccagioia, conferma che l'eccellenza c'è e va fatta conoscere ancor più capillarmente, con l'aiuto e l'impegno di tutti.

Stampa
10
Feb

"Genitore 1" e "Genitore 2", Lega Nord sulle barricate contro i moduli di Palazzo Marino

di Red.
Lunedì 10 Febbraio 2014 15:45.

1801374 669408619785484 1600162560 oMilano, 10 febbraio 2014 - Il gruppo Lega Nord presenterà una mozione urgente in Consiglio Regionale contro la decisione del Comune di Milano di eliminare i termini 'madre' e 'padre' dai moduli di iscrizione alle scuole dell'Infanzia, sostituendoli con le diciture 'genitore 1' e 'genitore 2'. Lo ha spiegato il capogruppo Massimiliano Romeo durante un sit-in organizzato dal Carroccio davanti al Pirellone per protestare contro l'iniziativa di Palazzo Marino, dove i consiglieri e gli assessori leghisti in Regione, accompagnati anche dal segretario federale del partito Matteo Salvini si sono presentati con t-shirt con versi di canzoni come "viva la mamma" o "mamma mia" e lo slogan "chiamateci ancora mamma e papa'". ''Vogliono cancellare la famiglia tradizionale e per questo presenteremo una mozione urgente", ha detto Romeo che poi ha provocatoriamente parlato anche di "un'interrogazione all'assessore alla Salute per sapere se c'è un programma specifico per recuperare le persone che hanno queste idee perche' hanno bisogno di qualche cura''. ''Rispettiamo tutti, ma faremo obiezione di coscienza e ci rifiuteremo di firmare questi moduli", ha affermato Salvini. In prima linea, accanto al segretario del Carroccio, il consigliere regionale Angelo Ciocca.

Stampa
06
Feb

«Movimento Cinque Stelle, in Senato si balla» - Video-shock postato su Facebook da Gian Marco Centinaio (Lega Nord)

di Emanuele Bottiroli
Giovedì 06 Febbraio 2014 10:24.

gian-marco-centinaioPavia, 6 febbraio 2013 - Il senatore della Lega Nord Gian Marco Centinaio (nella foto a sinistra), già vice sindaco della città di Pavia, ieri ha fatto discutere l’Italia pubblicando sul suo profilo Facebook un video (vedi sopra) corredato da un messaggio tanto semplice quanto lapidario: «La senatrice dei 5 stelle ascolta la musica balla e canta in aula durante il dibattito». Il documento ha fatto il giro del web ed è stato ripreso dai più importanti organi di stampa. La senatrice in questione è Elisa Bulgarelli, eletta per il Movimento 5 Stelle in Emilia Romagna, che poi su Facebook ha motivato così il balletto: «E’ la mia personale protesta a questo modo di lavorare indegno. Un decreto di così grande importanza che coinvolge la morte di tantissimi cittadini e la futura morte di tantissimi altri, portato in commissione e in aula blindato con la dichiarazione del governo e del relatore che ogni emendamento sarebbe stato bocciato a prescindere. Stavamo appunto votando gli emendamenti: tutti bocciati! Questo governo e questa maggioranza sono la vergogna dell’Italia».

Stampa
06
Feb

Il "Club del Buttafuoco Storico" diventa maggiorenne

di Red.
Giovedì 06 Febbraio 2014 10:11.

Buttafuoco-Storico-cantinaarmando-colombiCanneto Pavese, 6 febbraio 2014 - Domenica 16 febbraio si festeggerà la maggiore età del Consorzio “Club del Buttafuoco Storico”. La giornata celebrativa, organizzata nei minimi dettagli, comincerà al mattino dalle ore 10.00 e si protrarrà fino alle ore 18.30. Al mattino un banco d’assaggio gratuito del Buttafuoco Storico; a seguire, su prenotazione, il pranzo aperto a tutti con i soci e gli amici del Club presso il ristorante adiacente alla sede consortile;  al pomeriggio dalle ore 15.30 un interessante dibattito dal titolo: “Buttafuoco Storico e Amarone della Valpolicella” due eccellenze a confronto. Il dibattito moderato da Matteo Marenghi, agronomo e giornalista, ospiterà importanti personaggi che ci parleranno di Amarone e Buttafuoco; a fine dibattito a disposizione dei presenti un banco d’assaggio con vini Amarone della Valpolicella e Buttafuoco Storico. «Diciotto anni - dichiara il direttore del Club, Armando Colombi (nella foto a destra) - sono una tappa importante per il Buttafuoco Storico, il nostro obiettivo in questo lungo percorso è stato quello di valorizzare non solo un vino d’eccellenza ma anche il territorio di produzione; quello che nel 1996 era solo un Club di produttori nel 2014 è un Consorzio conosciuto in tutta Italia per la qualità del prodotto che rappresenta».

Stampa
30
Gen

Iper, scatta la mobilità per 53 dipendenti - Zanellati (PD): "Qualcuno ha dormito, ma era tutto chiaro 2 anni fa"

di Red.
Giovedì 30 Gennaio 2014 11:52.

matteo zanellatiMontebello della Battaglia, 30 gennaio 2014 - L’ultima frontiera della crisi occupazionale è la grande distribuzione. Iper Montebello, il supermercato più importante dell’Oltrepò Pavese per storicità e impatto economico territoriale, deve tagliare forza lavoro. Sono stati messi in mobilità ben 53 dei 307 dipendenti, perlopiù cassiere. Sul tema, accolto per il momento da una cortina di silenzio nel mondo politico-istituzionale, interviene Matteo Zanellati (PD di Voghera): «Riguardo la questione del taglio dei 53 dipendenti dell'Iper di Montebello vorrei esprimere rammarico nell’apprendere che i rappresentanti delle sigle sindacali si dichiarano esterrefatti e che accolgono la notizia come un fulmine a ciel sereno. Dov'erano quando, ormai 2 anni e mezzo orsono, veniva messo in pratica il decreto “Salva Italia” che liberalizzava orari e giorni di apertura? Da allora è stato un continuo aumento di costi e visto il periodo in cui l'economia in recessione non porta utili era normale che si sarebbe arrivati a questa situazione».

Stampa
22
Gen

Pavia, arrestato il direttore generale di Asm Claudio Tedesi

di Red.
Mercoledì 22 Gennaio 2014 11:33.

asm-paviaPavia, 22 gennaio 2014 - Terremoto giudiziario a Pavia per l’arresto di Claudio Tedesi, direttore generale di Asm Pavia e vicepresidente di Linea Group, già tecnico del commissario delegato alla bonifica dell’ex area Sisas di Pioltello/Rodano. Gli arresti scattati oggi sono stati 6 in tutto. I reati ipotizzati vanno dalla corruzione al traffico illecito di rifiuti. I carabinieri del Nucleo operativo ecologico di Milano e dei comandi provinciali di Milano, Roma e Napoli hanno concluso l’operazione con le misure cautelari scattate all'alba.

Stampa
21
Gen

Voghera, la città di Giovanni Plana- Commemorazione per il 150° della morte del matematico e astronomo

di Emanuele Bottiroli
Martedì 21 Gennaio 2014 10:13.

1548034 10201437957814493 1119552208 o-1Voghera, 21 gennaio 2014 - La città di Voghera, ieri, ha ricordato il centocinquantesimo dalla morte di Giovanni Antonio Amedeo Plana (Voghera, 6 novembre 1781 – Torino, 20 gennaio 1864). Un grande matematico, astronomo, geodeta e senatore italiano. Fu uno dei più importanti scienziati italiani dell’Ottocento, la cui memoria è rimasta indelebile nel mondo scientifico internazionale. A ricordarne la statura umana ed accademica hanno pensato gli alunni delle scuole e il Comune di Voghera, attraverso l’assessorato Cultura (Museo di Scienze Naturali e Archivio Storico), che in collaborazione con l’associazione Progetto Voghera ha portato in scena una cerimonia di commemorazione ieri pomeriggio a Palazzo Gounela. Presenti il sindaco, Carlo Barbieri, l’assessore alla Cultura, Marina Azzaretti, e il presidente del consiglio comunale, Nicola Affronti. Suggestivo ed eloquente il titolo scelto: “Giovanni Plana. Un astronomo tra Voghera e la Luna”. Ospiti d’onore Giovanni Fabrizio Bignami, presidente dell’Istituto Nazionale di Astrofisica e accademico dei Lincei, il presidente dell’Accademia delle Scienze torinese, Alberto Conte, e i colleghi dell’Osservatorio Astrofisico di Torino e associati INAF, Anna Curir e Giuseppe Massone.

Stampa
21
Gen

Il ponte della Gerola riapre al traffico leggero, via corse sperimentali per gli studenti

di Red.
Martedì 21 Gennaio 2014 09:44.

ponte-gerolaMezzana Bigli, 21 gennaio 2014 - In seguito al divieto di circolazione ai mezzi pesanti imposto sul Ponte della Gerola appena riaperto, la Provincia di Pavia attiverà da domani le seguenti modifiche alle due corse delle 7.05 provenienti da Dorno (Vigevano, Sannazzaro, Voghera) con l’obiettivo di favorire gli studenti ad arrivare in orario per l’inizio delle lezioni: uno dei due autobus porterà direttamente fino agli istituti scolastici gli alunni del Baratta e del Maragliano; gli studenti del Gallini e del Maserati, con un servizio di interscambio in piazza Meardi, saranno portati anche loro a destinazione. «Partiremo con queste modifiche in via sperimentale, per verificare nei primi giorni se il servizio funziona o se servono ulteriori aggiustamenti – spiega l’Assessore alla Mobilità, Paolo Gramigna - Nel caso, interverremo ancora anticipando la partenza delle due corse di Dorno».

Stampa
21
Gen

Turismo, la Provincia di Pavia punta su Facebook

di Red.
Martedì 21 Gennaio 2014 09:16.

turismo-pavia-istPavia, 21 gennaio 2014 - 180 amici, 143 “Ne parlano” e 272 “Mi piace”… Sono questi i primissimi numeri della nuova pagina Facebook “Turismo Provincia di Pavia”, la pagina ufficiale dell’Assessorato al Turismo che è sbarcata sul celeberrimo social dall’inizio dell’anno. “Dopo questi primi giorni dal debutto, vogliamo raggiungere e coinvolgere nelle nostre iniziative – spiega l’assessore Emanuela Marchiafava – più gente possibile. Questa pagina Facebook è uno strumento ulteriore per promuovere iniziative realizzate, oltre che dalla Provincia, anche dai Comuni e dalle Pro Loco del territorio. Solo qualche anno fa il potenziale di Facebook per fare promozione era tutt'altro che chiaro: sul social network non si faceva molto altro che chiacchierare, curiosare, giocare... Ma ad oggi la situazione è cambiata e Facebook si è rivelato il principale social network a livello globale, con un pubblico di ogni età e provenienza: un ottimo canale di comunicazione ”.

Stampa
21
Gen

Cnao di Pavia, le cure anti tumorali più avanzate al mondo - Il sogno e l'intuizione di Giovanni Azzaretti sono realtà

di e.b.
Martedì 21 Gennaio 2014 09:09.

acceleratore-1Pavia, 21 gennaio 2014 - Il sogno dell’ex direttore generale del San Matteo, Giovanni Azzaretti, è realtà. Da gennaio il Cnao di Pavia (Centro nazionale di adroterapia oncologica) è aperto a tutti i pazienti e con i conti in sicurezza, in virtù delle convenzioni stipulate a vantaggio dei malati che arriveranno da tutta Italia e da tutto il mondo. Soddisfatto Erminio Borloni, presidente della Fondazione Cnao, che è riuscito a portare al traguardo insieme ai suoi consiglieri un piano, ideato nel 2001,  a cui hanno collaborato anche altre realtà importanti del mondo sanitario e della ricerca universitaria. Sono occorsi 12 anni per veder edificato e messo in funzione il Centro, il cui perno è il sincrotrone, un cerchio lungo 80 metri in cui vengono accelerate le particelle, protoni e ioni carbonio, sfruttate nel trattamento mirato dei tumori più annidati all'interno degli organi o che non rispondono alla radioterapia o con bassa sopravvivenza.

Stampa
20
Gen

Caso maltempo. Coldiretti, "SOS Oltrepò"

di Red.
Lunedì 20 Gennaio 2014 14:23.

alluvioneVoghera, 20 gennaio 2014 - Notte segnata dall’ansia in Oltrepò Pavese, dopo che una bomba d’acqua si è abbattuta nel fine settimana su tutta la provincia di Pavia. Il maltempo ha colpito in particolare la zona Occidentalec dell’Oltrepò, dove sono ancora in corso sopralluoghi per verificare il rischio frane e smottamenti. E mentre fiumi e torrenti vengono tenuti sotto stretta osservazione nel timore che nuovi problemi si rendano evidenti nei prossimi giorni, iniziano a registrarsi anche i primi danni alle coltivazioni e ai terreni agricoli. Sommersi da quasi 50 millimetri di pioggia in poche ore. Tra i territori più colpiti dalle frane figurano la Valle Staffora e la Val Curone. Nel territorio comunale di Cecima uno smottamento ha invaso l’ex statale del Penice: traffico automobilistico interrotto e deviato verso Pontenizza (direzione Voghera) e verso San Desiderio (direzione Varzi). Un’altra frana ha danneggiato la strada provinciale che collega Godiasco alla zona di Montesegale e la frazione di Rocca Susella, dove c’è uno smottamento anche nella zona di San Zaccaria. Critica anche la situazione del traffico a Voghera e nelle zone limitrofe: ancora interrotta la strada che conduce da Voghera a Torrazza Coste. Fossati tracimati anche nella zona di Genestrello.

Stampa
20
Gen

Forti piogge, Oltrepò in ginocchio - Si contano i danni: frane e asfalti sgretolati

di Red.
Lunedì 20 Gennaio 2014 08:55.

Buche stradaVoghera, 20 gennaio 2014 - Giornata di straordinari, quella di ieri, per forze dell’ordine, vigili del fuoco, polizia locale e protezione civile. La pioggia intensa dell’ultima settimana ha provocato decine di allagamenti a Voghera. Molte le arterie viabilistiche interrotte anche solo temporaneamente in valle Staffora. A Voghera una domenica contraddistinta dagli allagamenti; chiusa la strada per Torrazza Coste.  Il problema più grave ha riguardato l’ex statale del Penice. In località “Casa Ponte”, nel territorio comunale di Cecima, dove una frana ha divorato la carreggiata. La Protezione civile è dovuta intervenire chiudendo la provinciale 461 (del Penice) e la Voghera-Genestrello. Interrotte, sempre ieri, le strade da Retorbido verso la provinciale e il tratto da Torrazza Coste a Voghera. Oggi, complice la momentanea cessazione delle precipitazioni, la situazione sta lentamente tornando alla normalità ma si contano i danni che ammontano a centinaia di migliaia di euro; si arriva a milioni di euro se a tutto si sommano gli asfalti in sgretolamento sulla maggior parte delle direttrici provinciali.

Stampa
19
Gen

"Oltrepò2015", i sindaci dell'Oltrepò Pavese dicono "sì" al percorso condiviso per l'Expo - Il sindaco di Voghera: "Così guardiamo al futuro"

di Red.
Domenica 19 Gennaio 2014 09:07.

platea-19012014Voghera, 19 gennaio 2014 - Sindaci d'Oltrepò a confronto, ieri mattina, al Centro Riccagioia di Torrazza Coste sul piano "Oltrepò2015": un nome, un percorso condiviso. Di fronte all'affollata platea ha aperto i lavori il sindaco di Voghera, Carlo Barbieri, che ha spiegato che l'intento è mettere in vetrina un territorio nel suo insieme, con tutte le sue peculiarità, garantendo un "incoming" selezionato e di qualità. Barbieri, lasciato spazio al saluto introduttivo del neo presidente della Società Riccagioia Roberto Mura e ringraziato il Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese per aver messo a disposizione i propri uffici fin da subito per agevolare lo start-up del percorso, ha riassunto le linee ispiratrici del cammino intrapreso, in virtù di una partnership tra i comuni sopra i 5mila abitanti, Gal, Comunità Montana, Asm Voghera e Broni-Stradella.

Stampa
16
Gen

Progetto di legge “Libertà di impresa e competitività” presentato oggi in Commissione Attività produttive

di Red.
Giovedì 16 Gennaio 2014 17:20.

regione-hd2Milano, 16 gennaio 2014 – Sostegno alle imprese nell’accesso al credito, promozione degli accordi di competitività, forte semplificazione e snellimento burocratico, progressiva riduzione del carico fiscale, introduzione della comunicazione unica regionale, attivazione del fascicolo elettronico d’impresa: sono solo alcuni degli obiettivi del progetto di legge “Libertà di impresa e competitività”, che introduce modifiche alla legge regionale n°1 del 2007.

Stampa
16
Gen

Bressana, arrestato "boss" della camorra

di Red.
Giovedì 16 Gennaio 2014 07:27.

carabinieri-bloccoBressana Bottarone, 16 gennaio 2014 - Giuseppe Di Cicco, 63 anni, esponente del clan camorristico dei casalesi, ieri mattina è finito in manette a opera dei carabinieri. Nel 2004, scontati 10 anni di detenzione nel carcere di Voghera, aveva eletto a suo “buen retiro" un’abitazione a Bressana, in via IV novembre insieme alla moglie. Per tanto tempo ha condotto una vita normale, sfruttando come copertura un lavoro come da operaio in una cooperativa attiva nel settore della logistica. La mattina al lavoro, la sera una partita a carte al bar con gli amici. In realtà, stando all’esito delle indagini della magistratura, il boss non non aveva mai chiuso i rapporti con il clan dei casalesi, tanto che periodicamente tornava al Sud per compiere estorsioni insieme ad altri esponenti della malavita nella zona di Lusciano (Caserta).

Stampa
15
Gen

Bando Volontariato 2014 Fondazione Cariplo: 2 milioni e 300mila euro per le associazioni di volontariato in Lombardia

di Red.
Mercoledì 15 Gennaio 2014 15:52.

fondazione-cariploMilano, 15 gennaio 2014 - I Centri di Servizio per il Volontariato, il Comitato di Gestione del Fondo Speciale e la Fondazione Cariplo presentano la nuova edizione del Bando Volontariato, un’iniziativa per promuovere e rafforzare la realizzazione di progetti in rete attuati dalle organizzazioni di volontariato del territorio lombardo. Il fondo messo a disposizione dal bando ammonta a 2 milioni e 300mila euro, e si deve all’accordo del 23 giugno 2010 stipulato fra Acri, Consulta Co.Ge, CSVnet, Forum Terzo Settore, Consulta Nazionale del Volontariato presso il Forum Terzo Settore e ConVol. Le risorse stanziate sono una quota del Fondo Speciale per il Volontariato, istituito dalla Legge quadro sul volontariato n.266/91 e alimentato dai proventi delle fondazioni di origine bancaria.

Stampa
11
Gen

A Rivanazzano Terme la mostra fotografica sull'Oltrepò

di a.a.
Sabato 11 Gennaio 2014 08:06.

Rivanazzano municipio da vicinoRivanazzano Terme, 11 gennaio 2014 - Il Circolo Fotoamatori Rivanazzanese presieduto da Laura Disperati presenta, presso l’ex stazione Ferroviaria di Salice Terme (ricadente sotto il territorio comunale di Rivanazzano Terme),   la mostra fotografica allestita da  Rosita Viola, intitolata  “Backlight – Oltrepò controluce” , dall’11 gennaio al 28 febbraio 2014. Rosita Viola inizia a fotografare negli anni ’80 e prosegue a periodi alterni, fino all’incontro con Enzo Garofoli, fotografo prolifico tra i fondatori del gruppo “L’immagine” col quale condivide la passione per la montagna, e dagli anni ’90 realizza diversi reportage di viaggi.

Altri articoli...

LA VETRINA

portale oltrepo pavese

CONDIVIDI CON GLI AMICI

Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin Share to Myspace Share to Delicious Share to Google 

ULTIME NOTIZIE

I tweet del direttore

VOLTI & STORIE

di ANDREA VENTURA
http://www.dipingiatore.it/

Gaia-V

IL DIPINGIATORE - ANDREA VENTURA, 1A MOSTRA PERSONALE
ALBUZZANO – SALA COMUNALE - 28 APRILE 2013
1° MOSTRA PERSONALE

Logo LAM SG CdS

neorurale

TelePaviaWeb

TpwSMALL

molini certosa

Banner-300x300

spot-alvi

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

hotel riz

vivi-voghera

elaborazioni-e-servizi

logo srl Cerutti

fas

sizi

cosmos

aeffecop

monsvoyage

ciuchino

mabedo

ghiottone

vogheraseitu

VIVOPAVIANOTIZIE
Direttore: Emanuele Bottiroli

Associazione Culturale "Fatti per Cambiare" - Redazione: quotidiano online www.vivopavianotizie.net
Tel. 0382-586169 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. -C.F. 96062670185 - P.I. 0242269018